L’effetto Sincronizzatore è un effetto chitarra che consente di distorcere il suono riproducendo una copia filtrata da banda del segnale originale con un ritardo.   
Nell’area Modulazione sono disponibili le seguenti opzioni di impostazione:
Menu a discesa
Funzione di Modulazione

Vengono fornite forme di segnale diverse.

Dispositivo di scorrimento
Frequenza

Consente di specificare la frequenza del segnale copiato.

Nell’area Impostazioni sono disponibili le seguenti opzioni di impostazione:
Dispositivo di scorrimento
Limite Inferiore

Consente di specificare il limite inferiore della banda di frequenza.

Dispositivo di scorrimento
Limite Superiore

Consente di specificare il limite superiore della banda di frequenza.

Dispositivo di scorrimento
Ampiezza di banda

Consente di specificare la larghezza di banda del segnale.

Casella di controllo
Flanger stereo

Consente di conferire alla parte elaborata del file audio un suono più stereo

Nell’area Mix sono disponibili i seguenti dispositivi di scorrimento:
Segnale pulito

Consente di unire il segnale originale e la copia modificata indicando l’intensità del segnale originale.

Effetto

Consente di unire il segnale originale e la copia modificata indicando l’intensità del segnale modificato.

 
Frequenza
La frequenza indica le oscillazioni al secondo di un campo elettrico o magnetico. Nei file audio la frequenza aumenta all’aumentare dell’altezza del suono. La frequenza è espressa in Hertz (Hz). La massima grandezza nell’oscillazione è denominata ampiezza.


Sincronizzatore